header image
 

lamaestraelena.it  

Quest’anno in occasione della “Giornata della memoria” , in classe abbiamo  parlato, riflettuto  e ricordato attraverso …

* Un film “La vita è bella”
* Un romanzo storico “L’albero della memoria. La Shoah spiegata ai bambini”
* Un testimone “Primo Levi”

Tutto il percorso e i materiali sono scaricabili cliccando qui …

Di seguito una piccola documentazione fotografica…

imageimageimageimage

Che strano!

Quest’anno all’inizio di dicembre il nostro albero di Natale  era spoglio, solo qualche lucina ad illuminarlo.

Poi, dopo aver aperto il primo sacchettino del calendario dell’Avvento, abbiamo capito che sarebbe stato decorato in modo originale.

image

Ogni bustina del calendario, che a turno abbiamo aperto, conteneva un piccolo libricino stampato con tutti i nostri haiku e una cornicetta con lo Haiku  che ognuno di noi ha scritto.

image

Queste cornicette, che abbiamo disposto qua e là, sono diventate i decori del nostro albero.

image

Oggi abbiamo anche aperto la grande busta bianca con il numero 24 e scoperto cosa conteneva.

image

E’ stata una piacevole sorpresa  scoprire che al suo interno c’era il Robottino DOC

imageimage

e una lettera …

image

Insegnare ai bambini della classe 1B a giocare con DOC,  sarà la nostra prima “missione” del 2018!!

Anche se questa mattina non abbiamo resistito  e abbiamo iniziato a “programmare” il nostro nuovo amico…

image

 

 

 

Quest’anno, per Natale, ho proposto la lettura di una  bellissima leggenda sull’origine dell’albero di Natale. Discutere e scoprire insie,è l’origine di questa tradizione  è stata l’occasione per riprendere la tecnica del riassunto.

imageimage

Il percorso si è concluso con alcuni esercizi “grammaticali natalizi” per rendere l’analisi logica e grammaticale meno noiosa.

image

Infine, per rendere il lavoro più originale abbiamo anche “tagliuzzato il quaderno” per trasformarlo in un simpatico abete natalizio.

imageimageimage

 

 

Quella di oggi è stata una mattinata “diversa”…
Abbiamo visto insieme un filmato di alcuni ragazzi “speciali” che all’apparenza hanno qualcosa di “meno”, ma in realtà hanno molto molto di più.

imageimage

imageimage

 

image

Oggi è stato un pomeriggio domenicale speciale…
Ci siamo ritrovati non a scuola, ma al Centro Commerciale Bennet di Pavone dove abbiamo ammirato tutti i “capolavori” realizzati dalle classi che hanno aderito al progetto
“I supercittadini hanno classe”.

image
Il nostro lavoro eccolo qui … la storia di “Luca e Sara” che approdano in un paese “speciale”, dove tutti noi vorremmo vivere.

imageimageimageimage
Supercomplimenti  ai miei “cuccioli” … cresciuti!

image

 

image

Oggi, primo dicembre, abbiamo aperto il primo sacchettino del nostro speciale calendario.

imageimage

Cosa contiene?
Il libro dei nostri Haiku e una piccola cornice con l’Haiku che ciascuno di noi ha scritto.

Le cornici, giorno dopo giorno, andranno a decorare il nostro”Albero delle emozioni”

E la GRANDE busta del giorno 24 cosa ha all’interno ?
Lo scopriremo insieme l’ultimo giorno prima delle vacanze natalizie :-)

image

Oggi negli Stati Uniti ed in Canada  è il Thanksgiving day.

In classe ne abbiamo parlato leggendo alcune informazioni scaricate dalla a rete e, in inglese, facendo questa semplice comprensione.

image

Poi  abbiamo continuato a realizzare il nostro Lapbook sulle “festività” che inizia, piano piano,   a prendere forma.

imageimage

image

 

 

 

Anche se in ritardo di due giorni, San Martino era l’11 novembre, lunedì mattina abbiamo parlato della celebre poesia di Giosuè Carducci.

 

 

 

 

 

Questo è il video che abbiamo visto in classe e da cui siamo partiti …

image

image

In  seguito abbiamo letto e commentato la poesia riconoscendo la struttura metrica e, a piccoli gruppi, ho invitato i bambini a scrivere la parafrasi della poesia.

Tutto il percorso è  disponibile  cliccando qui.

 

Mercoledì 4 ottobre  ci siamo recati alla Polveriera per la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Qui abbiamo incontrato Marina, una scrittrice e poetessa, grande appassionata del Giappone. Con lei abbiamo scoperto cosa sono gli Haiku.
L’Haiku è una poesia giapponese formata da tre versi secondo lo schema 5-7-5.
L’Haiku riguarda il presente e ci insegna ad esprimere, con la poesia, l’emozione di un istante.
Immersi nel bosco autunnale, ognuno di noi si è ispirato ed ha scritto il suo personale Haiku.
Mercoledì 11 ottobre Marina  ci è venuta a trovare a scuola e, con il suo preziosissimo aiuto, abbiamo  “ripulito” i nostri Haiku e li abbiamo resi “essenziali”.

Ecco i nostri Haiku …

image1image4

 

 

Anche se Halloween non fa parte della nostra tradizione, ho approfittato di questo periodo per proporre ai bambini una serie di attività a “tema” che in un altro momento  dell’anno avrebbero avuto poco senso.

image

Ho seguito  il percorso e le letture proposte  nel libro di testo sul “Racconto dell’orrore” ed ho integrato con una comprensione a tema e alcune semplici  attività di grammatica.

imageimage

L’intero  percorso è scaricabile cliccando qui ….