header image
 

I come Italiano

Oggi, Giornata Internazionale della pace

Anche se piccini, l’abbiamo festeggiata così:

  • leggendo la filastrocca “L’albero della pace”

image

  • disegnando, con la sagoma della mano, il nostro albero della pace ..

imageimage

Clicca qui per scaricare il percorso completo :-)

Ecco “svelato” il tema di quest’anno!!

LA FORESTA

Durante i primi giorni di scuola, abbiamo letto il libro “Primo giorno di scuola nella foresta”  poi le bambine e i bambini hanno giocato, socializzato e imparato a conoscere il nuovo ambiente intorno a loro.

image

Insieme abbiamo “costruito” questo lapbook cioè una cartelletta che raccoglie dei mini-libri,  tanti cassetti da aprire e chiudere che illustrano  come lavoreremo in classe e come è organizzata la nostra scuola.

imageimage

imageimage

 

imageimage

Oggi li abbiamo portati a casa per mostrarli ai nostri genitori. Era una sorpresa e proprio per questo abbiamo messo un bellissimo fiocco realizzato con una liana di carta crespa.

Che ne dite vi piacciono :-)

 

Settimana impegnativa, ma produttiva e divertente!

* Lunedì… si inizia appendendo il cartellone

image

* Martedì…. “Sulle tracce di Eporedia”

imageimage

Camminata per scoprire e conoscere Ivrea romana.

imageimage

 

image

 

Accompagnati dal professore Alessandro Caresana abbiamo passeggiato sulle strade dell’antica Eporedia! 

 

 

 

 

 

 

 

 

* Giovedì e venerdì … vestiti da antichi Romani, si prepara un fascicolo illustrato/guida turistica di Eporedia.

image

image

 

 

 

 

 

 

 

 

image

Per “festeggiare” l’inizio della primavera, anche se quest’anno meteorologicamente parlando la primavera non sembra proprio voler arrivare, ho proposto la lettura di questa bellissima poesia di Kahlil Gibran.

imageimage

Ogni bambino ha “pescato” la poesia dal cestino della primavera e leggendola abbiamo subito capito che si “sposava” alla perfezione con il nostro tema di quest’anno sulla “semina”.

imageimage

Tutti noi siamo stati colpiti dalla sua bellezza e, come hanno detto gli stessi bambini,  è una poesia con un significato molto profondo… “un po’ diversa dalle solite poesie sulla primavera “.

imageimage

image

L’intero percorso è scaricabile cliccando qui

 

 

 

imageDurante la passeggiata al MAAM , abbiamo potuto ammirare:

1. la fabbrica di mattoni rossi e gli edifici nati dai successivi ampliamenti

2. l’edificio dei servizi sociali

3. il Centro Studi

4. il Convento

5. la mensa

6. le case per gli impiegati e i dirigenti

7. Talponia

 

 

Tornati in classe, divisi a piccoli gruppi, abbiamo descritto,  raccontato, rielaborato ed infine digitato al computer cosa avevamo visto ed ascoltato.

imageimage

image

Per concludere abbiamo voluto ripensare al nostro tema di quest’anno “Semi per il futuro” e,  pensando alla figura di Adriano Olivetti che in questi anni abbiamo imparato a conoscere,  abbiamo capito che sarebbe importante guardare al futuro prendendo come modello i suoi ideali: la valorizzazione delle persone, del territorio, dell’ambiente e lo sviluppo di nuove idee.

image

 

 

Questo tema è stato anche al centro di un convegno

che si è svolto ad Ivrea l’11 novembre 2017.

 

 

 

Questa mattina camminata al MAAM di Ivrea alla scoperta delle architetture olivettiane.

image

Si tratta di un museo a cielo aperto delle architetture olivettiane inaugurato nel 2001.

imageimage
Durante la passeggiata siamo stati accompagnati da Marco Peroni che ci ha raccontato non solo gli aspetti architettonici e tecnici, ma soprattutto gli aspetti sociali e culturali di questi luoghi.

imageimage

Il museo si sviluppa lungo un percorso di 2 chilometri interessando via Jervis e le aree intorno su cui sorgono gi edifici pù rappresentativi della cultura olivettiana.

imageimage
Da domani, in classe, ci metteremo al lavoro per rielaborare insieme ciò che abbiamo visto ed ascoltato.
Vedremo cosa ne uscirà … 

In questi giorni, in cui l’inverno sembra non volerci abbandonare, la lettura di questa bellissima poesia è perfetta!!

image

Cliccando qui è possibile scaricare il percorso che prevede alcune  domande di comprensione, la parafrasi della poesia e alcuni esercizi grammaticali.

Il Carnevale di Ivrea è un evento unico dove  storia e leggenda si intrecciano per dar vita ad uno spettacolo che attraversa  secoli diversi.

Ho proposto ai bambini un  percorso dove sono state coinvolte abilità diverse e varie competenze sono entrate in gioco…

* leggere un testo informativo

image

* disegnare un manifesto pubblicitario del Carnevale di Ivrea

* scrivere una lettera ad un amico/a di un’altra città per invitarlo a partecipare ad una rappresentazione storica vecchia di più di duecento anni.

imageimage

Quest’anno in occasione della “Giornata della memoria” , in classe abbiamo  parlato, riflettuto  e ricordato attraverso …

* Un film “La vita è bella”
* Un romanzo storico “L’albero della memoria. La Shoah spiegata ai bambini”
* Un testimone “Primo Levi”

Tutto il percorso e i materiali sono scaricabili cliccando qui …

Di seguito una piccola documentazione fotografica…

imageimageimageimage

Che strano!

Quest’anno all’inizio di dicembre il nostro albero di Natale  era spoglio, solo qualche lucina ad illuminarlo.

Poi, dopo aver aperto il primo sacchettino del calendario dell’Avvento, abbiamo capito che sarebbe stato decorato in modo originale.

image

Ogni bustina del calendario, che a turno abbiamo aperto, conteneva un piccolo libricino stampato con tutti i nostri haiku e una cornicetta con lo Haiku  che ognuno di noi ha scritto.

image

Queste cornicette, che abbiamo disposto qua e là, sono diventate i decori del nostro albero.

image

Oggi abbiamo anche aperto la grande busta bianca con il numero 24 e scoperto cosa conteneva.

image

E’ stata una piacevole sorpresa  scoprire che al suo interno c’era il Robottino DOC

imageimage

e una lettera …

image

Insegnare ai bambini della classe 1B a giocare con DOC,  sarà la nostra prima “missione” del 2018!!

Anche se questa mattina non abbiamo resistito  e abbiamo iniziato a “programmare” il nostro nuovo amico…

image